areapsicologica
Area Psicologica
Arteterapia

“Attraverso l'arteterapia si ha la possibilità di attivare risorse che tutti possediamo: la capacità di elaborare il proprio vissuto, dandogli una forma, e di trasmetterlo creativamente agli altri. Si tratta di un processo educativo, laddove “educare” sta per educere, “portare fuori”: far emergere la consapevolezza ed una maggior conoscenza di sé mediante la pratica espressiva, l'osservazione ed il confronto.”
(dagli Atti del Convegno Nazionale sulle Arti Terapie nella scuola, 2001)

I materiali artistici e il processo creativo sono gli strumenti chiave utilizzati all’interno di un percorso di arteterapia, dove la parola cede il posto al segno grafico e il gesto e il corpo raccontano e narrano il mondo interno della persona.
Attraverso l’uso dei materiali e del linguaggio artistico diventa possibile esprimere, rendere visibile e comunicabile tutto un universo di emozioni e vissuti che sono parte di ciascun individuo.

L'arte come terapia viene concepita come mezzo di sostegno dell''Io, ed espressione del Sé, in grado di favorire lo sviluppo di un senso di identità e promuovere una generale maturazione ed integrazione.
Stiamo parlando quindi di una disciplina che risulta ‘terapeutica’ nel senso ampio del termine, come “cura” e attenzione verso la persona intesa nella sua globalità.

La cura psichica diviene cura nell’immagine ma soprattutto attraverso l’immagine.
Immagini che ciascuna persona possiede in maniera unica e che porta dentro di sé sotto molte forme: la parola, il gesto, il corpo, il sintomo, il silenzio, la malattia, il movimento.

L’arteterapia può essere utilizzata efficacemente sia con adulti sia con bambini per affrontare:

  • Disturbi d’ansia e depressione
  • Stress
  • Disturbi di origine psicosomatica
  • Difficoltà legate all’espressione e all’elaborazione delle emozioni
  • Blocchi espressivi a livello verbale e grafico

Può essere inoltre un valido strumento per:

  • promuovere il benessere della persona,
  • prevenire forme di disagio e stress,
  • migliorare l’autostima,
  • sviluppare e potenziare le capacità creative e di problem solving,
  • accrescere la conoscenza di sé,
  • aumentare la competenza espressiva e comunicativa.